7 Rue de Bonheur Paris – La Casa delle Donne è lo spettacolo dei Messinscena che ha debuttato nell’ambito di RassegnaT – Il Teatro è a Caselette.

La paura, l’istinto protettivo, la voglia di affrancarsi e di fare, finalmente a modo proprio. Un mix letale che può costringere le donne a limitare il proprio potere creativo.  Ma la libertà non aspetta molto a lungo…

7 Rue de Bonheur Paris – La Casa delle Donne: la scenografia

La forza di questo spettacolo sta nella scenografia che, dal momento in cui il sipario si apre, mostra tutta la cura riservata ai minimi dettagli. Tre appartamenti, divisi da mura abbozzate, ospitano i personaggi che, altra importante peculiarità, non escono mai di scena per tutta la durata dello spettacolo

7 Rue de Bonheur Paris – La Casa delle Donne: la trama

Uno spettacolo tutto al femminile, o quasi…..

In una palazzina sita in un’immaginaria via del centro di Parigi, quattro donne convivono e, a turno, condividono il proprio passato, fatto di interruzioni, privazioni o abbandoni. Un marito assente, un padre padrone, genitori distratti, figli cresciuti da sole. Queste le sventure che hanno portato queste donne, seppur così diverse tra loro, a rifugiarsi in questa “zona neutrale” voluta da lei: la Regina.
Gli uomini sono banditi da questo edificio ma la loro presenza, comunque, percepita, sarà determinante nel perpetuare la situazione, prima, e nello stravolgerla, poi.